Tg Psicologia, edizione del 18 dicembre 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– SPORT CONTRO DISAGIO PSICOSOCIALE, ECOS IN CAMPO CON ‘CRAZY FOR FOOTBALL’

Sport a 360 gradi, anche come opzione di intervento nella salute mentale e per incrementare le opportunità di socializzazione. Ecco la base dell’impegno dell’associazione Ecos che è tornata sul web con l’incontro ‘Crazy for Football. Lo sport contro il disagio psicosociale: aspetti clinici e relazionali’. È il quarto e penultimo appuntamento del ciclo di 5 webinar ‘Vincere sul Disagio Psicosociale’, e ha puntato i riflettori proprio sull’esperienza della Nazionale Crazy For Football di calcio a 5 per persone con problemi di salute mentale. L’evento, organizzato con il sostegno della Regione Lazio, è visibile sulla pagina Facebook di Ecos. Crazy for Football, inoltre, è stata selezionata come iniziativa pilota del progetto europeo Sphere, un programma biennale coordinato da Ecos, per favorire lo sport e l’attività fisica nei progetti di riabilitazione psichiatrica, attraverso la definizione di un protocollo scientifico sportivo nato dalla collaborazione tra tecnici sportivi, psichiatri e accademici.

– LOCKDOWN DI NATALE? SIPPED: STANNO AUMENTANDO I PROBLEMI PSICOLOGICI

“In questi ultimi giorni c’è stato un incremento di problematiche psicologiche, rilevato anche dalle nostre telefonate”. A dirlo è Giovanna Perricone, presidente della Sipped, che in vista di un possibile nuovo lockdown natalizio pone l’accento sul bisogno più pressante di affettività sentito da tutti in occasione delle feste.

– COVID, LA PEDIATRA: DISTURBI DEPRESSIVI IN 80% RAGAZZE 11-19 ANNI

“Dai nostri studi su un campione di 2.064 studenti tra gli 11 e i 19 anni, abbiamo dimostrato l’impatto del Covid sugli adolescenti in termini di paura, agitazione, pianto, dispiacere, tristezza e affaticamento. Addirittura nella popolazione femminile l’80% ha evidenziato disturbi della sfera depressiva e la tristezza si associa a un senso di isolamento. La mancanza della scuola e del confronto con i compagni sono risultati gli elementi cardine”. È l’allarme lanciato da Susanna Esposito, professore ordinario di Pediatria all’Università di Parma, direttore della Clinica pediatrica all’Ospedale Pietro Barilla e presidente dell’Associazione mondiale per le malattie infettive e i disordini immunologici.

– ‘NOSTALGICI ANONIMI’, NASCE VIDEOGIOCO CON GRUPPO STUDIO HIKIKOMORI

Un futuro distopico in cui impera la razionalità, mentre emozioni e nostalgia verso i prodotti di intrattenimento del passato vengono visti come una malattia definita ‘natsukashii’. E’ questa l’ambientazione di ‘Nostalgici Anonimi’, il videogioco realizzato con il supporto della Fondazione Mite e un team di psicologi dell’IdO, spiegato così da Jacopo Mascolini, game director e writer.

– DIVINA COMMEDIA, PSICHIATRA: CONTIENE SIMBOLI VIVI ANCORA OGGI

“La lettura di Dante può diventare quasi una guida interiore, una forma di iniziazione alla psiche e ai suoi misteri. Al di là dei fattori storici a noi noti, la Divina Commedia è portatrice di significati e contiene simboli vivi ancora oggi”. Il valore e il significato delle immagini e dei simboli in Jung e nell’opera di Dante sono il fulcro dell’intervento che Daniele Ribola, psicoanalista e psicoterapeuta, terrà al convegno ‘Dante e Jung: una relazione a distanza’, in programma per la prossima primavera a Ravenna.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»