Taglio parlamentari in stallo, raccolte le firme necessarie al referendum

Potrebbe slittare la norma sul taglio dei parlamentari: se l'Ufficio centrale di Cassazione darà l'ok al referendum, ci saranno sei mesi di tempo per tenere la consultazione
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Obiettivo raggiunto. I promotori del referendum confermativo sul taglio dei parlamentari hanno raccolto 65 firme di senatori necessarie a presentare in Cassazione la richiesta di consultazione. Lo si apprende da fonti della Fondazione Einaudi.

Taglio parlamentari, oggi il voto finale alla Camera. Ma intanto è già in pista una raccolta firme per il referendum

Oggi alle 17 e 30 i promotori del referendum terranno una conferenza stampa a Montecitorio. La scadenza per la presentazione delle firme in Cassazione è fissata al 12 gennaio. Nel caso in cui l’Ufficio centrale di Cassazione desse il via libera al referendum, ci sarebbero sei mesi di tempo per tenere la consultazione.

Taglio parlamentari in stallo, raccolte le firme necessarie al referendum

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

18 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»