Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Cultura, edizione del 18 novembre 2021

Si parla di Wonder Woman, festival scienze, Maneskin e Zerocalcare
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– A MILANO UNA MOSTRA DEDICATA AGLI 80 ANNI DI WONDER WOMAN

La mitica eroina dei fumetti Wonder Woman compie ottant’anni e per festeggiarla Milano le dedica una mostra ospitata a Palazzo Morando. L’esposizione, la prima in Italia interamente sull’eroina femminile dell’universo DC, è articolata in sezioni dove coabitano comics e tavole originali, videoinstallazioni, costumi e oggetti di scena. Ideata nel 1941 dallo psicologo americano William Moulton Marston, con le prime illustrazioni di Harry G. Peter, Wonder Woman è diventata negli anni Settanta l’omonima serie televisiva statunitense, per conquistare infine il grande schermo nel 2017 e nel 2020.

– A ROMA AL PARCO DELLA MUSICA IL XVI FESTIVAL DELLE SCIENZE

Oltre 200 incontri, 114 attività didattiche, 10 mostre, 3 spettacoli e 1 concerto: sono i numeri della XVI edizione del Festival delle Scienze di Roma, in programma dal 22 al 28 novembre all’Auditorium Parco della Musica. Il tema di quest’anno è ‘Sfide’: si scopriranno con astronauti e scienziati le sfide legate allo spazio, alla progettazione di orti spaziali e all’esplorazione di Marte, alle onde gravitazionali, ai neutrini, all’intelligenza artificiale, alla sostenibilità digitale, agli algoritmi e ai bias cognitivi, alla mobilità sostenibile e alle smart cities.

– AI MANESKIN IL PREMIO ‘BEST ROCK’ AGLI MTV EUROPE MUSIC AWARDS

I Maneskin sono il miglior gruppo rock del mondo: a consacrare i quattro ragazzi italiani è il premio ‘Best rock’ consegnato alla band agli Mtv Europe Music Awards 2021. Reduci dal palco condiviso con i Rolling Stones a Las Vegas, i Maneskin hanno ricevuto anche i complimenti del ministro della Cultura, Dario Franceschini: “Il premio ‘Best Rock’- ha detto- è un’ulteriore conferma del loro talento e una vittoria per tutta la musica italiana”.

– SU NETFLIX ZEROCALCARE CON ‘STRAPPARE LUNGO I BORDI’

Su Netflix debutta ‘Strappare lungo i bordi’, l’attesissima serie animata firmata da Zerocalcare. Di circa 15 minuti ciascuno, i sei episodi portano sullo schermo il noto universo narrativo dell’autore: c’è Sarah, c’è Secco e c’è la sua coscienza, ovvero il cinico e ‘tagliente’ Armadillo, doppiato da Valerio Mastandrea. “Lui incarna la figura dell’Armadillo nella mia vita. La mia coscienza non potevo farla io, ma nel momento in cui ho sentito la sua voce ho pensato subito fosse perfetto”, ha detto Zerocalcare durante la scorsa edizione dalla Festa del Cinema di Roma presentando la serie.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»