Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

M5s contro Gualtieri: “Roma sommersa da rifiuti”, ma la foto è di Catania

immondizia_roma_diario
A postare su Facebook l'immagine è stato Angelo Diario, ex consigliere capitolino del M5S
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il M5S torna al livore delle origini e, pur di colpire il nuovo inquilino del Campidoglio Roberto Gualtieri, usa foto false, o meglio di altre città, e le fa circolare sui social per dimostrare la presunta inefficacia dell’amministrazione. A postare un’immagine fake è stato Angelo Diario, ex consigliere capitolino del M5S non confermato a causa dei soli 377 voti rimediati, che ha scelto una foto di Catania per denunciare la mancata raccolta dei rifiuti della Capitale. Invece di usare un’istantanea vera, e ce ne sarebbero pure da mostrare in questi giorni, l’esponente pentastellato ha scelto quella più esagerata, ma taroccata, per scrivere un post ironico e costruito su un presupposto falso.

“Questa è la sapiente strategia messa a punto da Gualtieri per eliminare i cinghiali della Raggi- ha scritto Diario- Il piano è tanto semplice quanto geniale: bisogna farli avvicinare ai cassonetti e poi, quando meno se lo aspettano, seppellirli sotto una montagna di rifiuti. E questo è solo l’inizio. Il piano è ottimo anche come incentivo alla mobilità sostenibile: entro un paio di settimane anche le auto parcheggiate saranno inghiottite! Che spettacolo! Daje Gualtieri, avanti tutta”. Nella foto in questione, uno scatto dall’alto, si vede un’enorme quantità di rifiuti accatastati uno sopra l’altro che ha ‘inghiottito’ di fatto i cassonetti e tutto il marciapiede per circa dieci metri. Sul sito Ragusanews.com, all’indirizzo www.ragusanews.com/attualita-a-catania-si-esagera-la-situazione-rifiuti-e-fuori-controllo-foto-141597/, nella gallery online spunta però l’immagine in questione in un articolo dal titolo ‘A Catania si esagera, la situazione rifiuti è fuori controllo’.

La strategia, come spesso accade dalle parti del M5S, non è nel merito della questione e non ha lo scopo di incalzare chi amministra a trovare soluzioni ai problemi. Ma ha solo quello di attaccare per attaccare. Con il dolo però di aver trascorso cinque anni al timone della città ed essere stati bocciati dai romani alle urne. Se ci sono colpe per come la città soffre nella raccolta dei rifiuti, al momento, sono da attribuire a “quelli di prima”. L’obiettivo, comunque, Diario lo ha raggiunto: sotto al suo post (https://www.facebook.com/1524917687648838/posts/3145255515615039/) ci sono decine di commenti in cui si attacca Gualtieri e l’incapacità dei romani di scegliere chi amministra bene.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»