fbpx

Tg Politico Parlamentare, edizione del 18 novembre 2020

IL GOVERNO ALLONTANA IL LOCKDOWN 

Non c’è nessun allarme rosso, la nostra rete sanitaria regge e “oggi il lockdown” di primavera “non e’ riproponibile”. Filtra un poco di ottimismo dal governo. A marzo e aprile non c’erano le mascherine e i ventilatori per adeguare le terapie intensive. Non c’era nulla, ricorda il ministro degli affari regionali Francesco Boccia. Oggi, assicura, c’è meno pressione anche sulle terapie intensive. Il premier Giuseppe Conte ricorda che il governo e’ consapevole del diffuso disagio sociale e psicologico. “Nessuno vince questa sfida da solo, dobbiamo fare squadra e comunità”, dice il presidente del Consiglio che annuncia poi “ulteriori misure di sostegno economico a stretto giro”.

MANOVRA ALLA CAMERA, PRONTE NUOVE RISORSE

Arrivano 8 miliardi per la riforma fiscale nel 2022 e un fondo triennale da 120 miliardi di euro per gli anticipi finanziari europei messi in campo con il programma Next generation. Sono le ultime novità della legge di bilancio che emergono dal testo bollinato dalla Ragioneria generale dello Stato. Tra i 229 articoli è saltata la norma sulla Fondazione per la Cybersicurezza contro la quale si era schierato il gruppo di Italia viva. Il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, parafrasando Mario Draghi, lancia il whatever it takes italiano: “Metteremo in campo tutte le risorse necessarie per combattere la crisi- annuncia il titolare del Tesoro- sarebbe utile anche il Mes, ma abbiamo la liquidità necessaria per far fronte a ogni esigenza”.

FORZA ITALIA CHIEDE LA BICAMERALE 

Stop alle polemiche, Forza Italia collaborerà con la maggioranza in vista della prossima legge di bilancio, assicura Silvio Berlusconi che lancia le sue proposte per la manovra e spinge per uno scostamento di bilancio da 50 miliardi. ‘Non ci sara’ un ingresso in maggioranza’, spiega Berlusconi, ma l’offerta di una vera collaborazione come auspicato dal presidente della repubblica Sergio Mattarella. ‘La situazione e’ grave, servono interventi immediati’, ribadisce il Cavaliere. Sul Recovery Fund, invece, Forza Italia propone una bicamerale per discutere insieme alla maggioranza le proposte da sottoporre all’Unione europea.

LA POLITICA VUOLE ‘NATALE SENZA AMAZON’

I regali a Natale compriamoli in negozio. Non su Amazon. Matteo Salvini invita a non assecondare il confinamento in casa, previsto dal lockdown morbido in molte zone del paese. Per il leader della Lega in occasione delle prossime feste, bisogna sforzarsi di alimentare la spesa negli esercizi di vicinato e non sui megastore online, che fanno miliardi in Italia, creano il deserto di negozi e botteghe e per giunta pagano le tasse all’estero. Anche il vicepresidente della Camera Fabio Rampelli si spende per il commercio al dettaglio con una petizione sui social. #NatalesenzaAmazon e’ l’hashtag, simile all’iniziativa lanciata in Francia da politici e intellettuali.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

18 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»