Tg Politico, edizione del 18 novembre 2019

https://www.youtube.com/watch?v=9uOETcuFjbE EX ILVA, SI MUOVONO I GIUDICI E IL QUIRINALE Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha convocato questa sera i sindacati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

EX ILVA, SI MUOVONO I GIUDICI E IL QUIRINALE

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha convocato questa sera i sindacati al Quirinale per affrontare la questione dell’ex Ilva di Taranto dopo l’addio di ArcelorMittal. Sul tavolo, più in generale, il nodo delle crisi industriali. Nel frattempo il Tribunale di Milano ha fissato per il 27 novembre l’udienza sul ricorso cautelare dei commissari e ha invitato la multinazionale a non fermare la piena operatività degli impianti dello stabilimento siderurgico.

IUS SOLI, E’ SCONTRO TRA PD E CINQUE STELLE

E’ scontro tra Pd e Movimento cinque stelle sulla cittadinanza ai nuovi italiani. Il segretario dei dem Nicola Zingaretti chiede al governo di mettere in agenda lo ius soli, ma Luigi Di Maio si dice “sconcertato: le priorità- ribatte- sono altre”. Non tutto il Pd è d’accordo col segretario: il governatore dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini si smarca. Il centrodestra tutto boccia la proposta di Zingaretti. “Ringraziamo il Pd- dice Maurizio Gasparri- così ci aiuta a vincere”.

M5S, IL MOVIMENTO CONTRO TRENTA: LASCI LA CASA

Il caso della casa della ex ministra della Difesa, Elisabetta Trenta, scuote il Movimento Cinque Stelle. Stamattina la pentastellata ha spiegato che l’appartamento è stato assegnato al marito in maniera regolare e ha escluso di liberare l’immobile. Spiegazioni che non soddisfano il capo politico Luigi Di Maio e il Blog delle Stelle che attaccano: “E’ inaccettabile, e’ bene che Trenta lasci la casa”.

CASSA DEPOSITI E PRESTITI FESTEGGIA 170 ANNI

Era il 18 novembre 1850 quando nacque Cassa depositi e prestiti, che festeggia il 170mo anno di attività. “La missione è rimasta la stessa”, dice l’amministratore delegato Fabrizio Palermo, ma “oggi siamo in uno scenario più complesso e per questo continua a cambiare, restando sempre al servizio del Paese”. “Cassa depositi e prestiti- aggiunge il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ospite al festeggiamento- è il migliore esempio di un’Italia che investe su se stessa, simbolo di certezza, solidita’ e stabilita di cui il Paese ha e avra’ sempre bisogno”.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»