VIDEO | Maltempo su tutta Italia, Costa: “Situazione emergenziale”

"Guardo all'Arno, ma anche a Matera e Gallipoli", ha detto il ministro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Oggi quando si parla del maltempo che ci aggredisce parliamo di una situazione emergenziale”, ha detto il ministro dell’Ambiente Sergio Costa a margine dell’Open day della giustizia amministrativa in corso nella sede del Tar Campania.

LEGGI ANCHE: Maltempo, il ministro Costa: “Risanamento idrogeologico è priorità”

In quanto situazione emergenziale “la competenza è della Protezione civile e riguarda la presidenza del Consiglio”, ha sottolineato Costa, ricordando come siano stati già stanziati “315 milioni di euro per la prevenzione. Si tratta di fondi che diamo a Regioni e Comuni sulla base di progetti esecutivi, cioè qualcosa di immediatamente tangibili”. Il ministro ha quindi invitato le Regioni a spendere i fondi disponibili ma anche a “chiedere il sostegno del ministero dell’Ambiente. Abbiamo una task force per velocizzare le procedure senza intaccare l’autonomia regionale”.

Le immagini della piena dell’Arno, girate ieri

Io guardo con attenzione a tutto, che sia l’Arno o che siano Matera, l’Abruzzo, Gallipoli, la Sicilia”, ha detto Costa.

“Venezia – ragiona – è un patrimonio dell’umanità, una bellezza unica al mondo, ma non dobbiamo dimenticare i morti della Sicilia dell’anno scorso piuttosto che la stroncatura di alberi della foresta Stradivari in Trentino dell’anno scorso”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»