Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Arriva in Europa la trilogia del ‘Tolkien cinese’

'La Trilogia del Condor' del romanziere cinese Jin Yong è stata tradotta in inglese
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Jin Yong_Trilogia_del_condorROMA – ‘La Trilogia del Condor’ del romanziere cinese Jin Yong, noto come il ‘Tolkien cinese’, è stata finalmente tradotta in inglese.

Scritta nel 1957, quest’opera rientra nel genere ‘wuxia’, i racconti epici che hanno come protagoniste le arti marziali. E infatti gli eroi de ‘La Trilogia del Condor’ sono arceri che, volando tra gli alberi, uccidono i nemici grazie alle loro inesorabili frecce.

L’opera di Jin Yong, nome d’arte del 93enne Louis Cha, è riuscito nella stessa impresa di J.R.R. Tolkien di appassionare folle di lettori dagli anni Cinquanta del secolo scorso. Entrambi i romanzi sono inoltre un elogio a giustizia, coraggio, lealtà e all’infinita lotta tra il bene e il male.

A differenza di Tolkien però, che introduce numerose creature non umane come gli hobbit ed elfi, Jin Yong resta coi piedi per terra, scegliendo come ambientazione la Cina del passato: tutto ruota attorno a due giovani, Guo Jing e Yang Kang – cresciuti dai loro padri come guerrieri e fratelli – che difendono la popolazione dagli attacchi dei Jurchen e dei mongoli di Genghis Khan. Tornano anche elementi di confucianesimo, taoismo e buddismo.

A febbraio prossimo il mondo di Yong sarà accessibile anche agli appassionati del fantasy internazionali in 12 volumi. I diritti sono stati acquistati dalla casa editrice di Londra MacLehose Press. Anna Holmwood ha curato la traduzione del primo episodio della saga, ‘A Hero born’, la Nascita di un eroe, che ha richiesto un anno e mezzo di lavoro. La sfida, come ha spiegato alla stampa straniera, è stata riuscire a rendere in inglese il gran numero di termini e concetti propri alla cultura cinese, come il vasto lessico della tecnica marziale wulin, cuore pulsante del romanzo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»