Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Trump nomina due ‘falchi’ a Cia e ministero Giustizia

Usa, le ultime scelte di Donald Trump
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
sessions
Il senatore Jeff Sessions

ROMA – Il senatore Jeff Sessions ministro della Giustizia, l’ex generale Michael Flynn consigliere per la sicurezza nazionale, Mike Pompeo alla guida della Cia: sono queste, riferisce l’edizione online del ‘New York Times’, le ultime scelte di Donald Trump. Alcuni dei collaboratori sui quali il neo-eletto presidente degli Stati Uniti starebbe puntando sono stati in passato al centro di polemiche e oggetto di accuse.

Sessions, ex procuratore dell’Alabama, designato “attorney general”, era stato scartato per un incarico federale nel 1986 a causa delle sue dichiarazioni razziste. Flynn è invece finito nel mirino per aver lanciato l’allarme su una diffusione della “sharia” negli Stati Uniti. Infine, Pompeo: deputato del Kansas, è stato in prima fila nelle accuse a Hillary Clinton per la gestione dell’assalto al consolato americano di Bengasi del 2012.

di Vincenzo Giardina, giornalista professionista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»