Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Politico Parlamentare, edizione del 18 ottobre 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

COMUNALI, CENTROSINISTRA VINCE A ROMA E TORINO

Vittoria netta del centrosinistra a Roma e Torino. Roberto Gualtieri e Stefano Lorusso sono stati eletti sindaci, hanno battuto Enrico Michetti e Paolo Damilano. Sconfitte per i partiti di Matteo Salvini e Giorgia Meloni che si sommanno a quelle al primo turno a Milano e Napoli. Ai ballottaggi si è votato ieri e oggi in 65 Comuni, tra cui 10 città capoluogo, coinvolti complessivamente 5 milioni di elettori. Il dato più evidente è quello della bassa affluenza che si attesta poco sotto il 50%, quasi dieci punti in meno rispetto al primo turno.

PORTO DI TRIESTE, SCONTRI TRA MANIFESTANTI E POLIZIA

Tensione al porto di Trieste: guerriglia tra agenti e i portuali schierati nella battaglia contro il Green pass. Le forze dell’ordine hanno sfollato con cariche, lacrimogeni e idranti i manifestanti che stazionavano davanti al Varco 4, dove venerdì scorso è iniziata la protesta. Gli scontri sono continuati nelle vie della città e duemila manifestanti si sono radunati in piazza Unità d’Italia. I portuali non mollano e annunciano lo sciopero fino a giovedì. Matteo Salvini e Giorgia Meloni attaccano ancora la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese. “Idranti contro lavoratori pacifici mentre nulla si è fatto per impedite l’assalto alla Cgil”, dicono i leader del centrodestra. Intanto, continua l’attività del porto di Trieste anche se in maniera rallentata.

MATTARELLA: CONTRASTARE DERIVA ANTI SCIENTIFICA

Le violenze di piazza contro il Green pass “sorprendono e addolorano”, in un momento di ripresa come questo. Sergio Mattarella condanna “comportamenti che creano tristezza, più che allarme, perché si infrangono contro il senso civico e di responsabilità della stragrande parte dei nostri concittadini”. Parlando a Pisa, per l’apertura dell’anno accademico, il presidente della Repubblica spiega che c’è “l’esigenza di contrastare la deriva antiscientifica che si registra nel Paese”. La scienza “ci ha consegnato i vaccini”, ricorda il Capo dello Stato, eppure c’è chi vuole “bloccare il futuro e riportare tutto al passato”.

INCHIESTA MASCHERINE, ARCURI INDAGATO

Domenico Arcuri, l’ex commissario all’emergenza Covid, è stato interrogato dai pm e risulta indagato per abuso d’ufficio e peculato nell’ambito dell’indagine sulla fornitura di mascherine, che coinvolge diversi imprenditori.
Il capo di Invitalia è iscritto anche per il reato di corruzione, ma su questa fattispecie le toghe romane hanno sollecitato l’archiviazione. L’inchiesta ha già portato la Guardia di Finanza a sequestrare oltre 800 milioni di mascherine provenienti dalla Cina risultate “non regolari”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»