Vasco Rossi torna all’autodromo di Imola e annuncia: “Scaletta straordinaria”

Il rocker ne ha parlato su Instagram e Facebook, promettendo per il 2020 di un festival 'non stop'. Il sindaco di Imola conferma la trattativa in corso da tempo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Vasco Rossi che torna a Imola per un grande festival rock, un festival rock #NonStop che si terrà nel 2020. Lo ha annunciato lo stesso rocker ieri sera su Instagram e Facebook, dove ha fatto sapere di essere in riunione con ‘Vince e Fini’ (il suo chitarrista Vincenzo Pastano e il suo manager Floriano Fini) per organizzare l’evento. Oggi la notizia viene confermata dal sindaco imolese, Manuela Sangiorgi, che annuncia: “Da tempo è in corso una trattativa”. Per Vasco sarebbe un grande ritorno, dopo aver suonato all’autodromo ‘Enzo e Dino Ferrari’ di Imola tre volte, nel 1998 quando per la prima volta partecipò all’Heineken Jammin Festival con la magica serata del 20 giugno, e poi di nuovo nel 2001 e 2005.


“Non è stato facile ma sono riuscito a convincere il mio promoter a organizzare un Festival rock a Imola. Yeah!“. Così dichiarava ieri sera Vasco Rossi in una storia di Instagram, annunciando: “Si torna a Imola con un festival rock” e postando nelle storie anche un’immagine con scritto “CSDB ci siamo di brutto”. Su facebook, invece, insieme alla foto che lo ritrae insieme a Pastano, Vasco scrive: “Stiamo preparando la straordinaria scaletta del #VascoNonStopFestival2020″.

Al sindaco di Imola non resta che confermare la notizia, spiegando che l’anticipazione divulgata ieri sera sui social dal cantante “sdogana in modo pubblico e concreto una lunga trattativa, tuttora in corso, con il promoter dell’artista per il suo ritorno ad Imola, a distanza di tre lustri dall’ultima esibizione in Autodromo”.

E le parole di Vasco, prosegue la prima cittadina, “lasciano intendere che la direzione intrapresa è quella giusta e che, con ogni probabilità, la mediazione in corso ha imboccato il rettilineo finale in direzione di quella ufficialità che ci consegnerà, speriamo a breve, i dettagli logistici e tutte le informazioni utili per l’appuntamento”. In ogni caso, precisa Sangiorgi, una volta raggiunto l’accordo “divulgheremo il tutto in conferenza stampa assieme alla dirigenza di Formula Imola e al promoter dell’evento, che da oltre un anno stanno lavorando lontano dalle luci della ribalta per concretizzare questa opportunità”.

Da qui l’invito ai media “ad attendere la conferenza stampa come momento di corretta diffusione delle informazioni”, per “evitare criticità al potenziale pubblico e non minare la fase conclusiva delle trattative”. Solo in quel momento, conclude il sindaco, “potremo finalmente festeggiare insieme un successo di tutti gli imolesi, che riporterà la città, pronto ad accogliere migliaia di persone grazie alle sue strutture ricettive e di accoglienza e alla sua innata predisposizione all’ospitalità, al centro della scena musicale nazionale ed internazionale”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»