fbpx

Tg Scuola, edizione del 18 ottobre 2019

​Innovazione per tutti, il futuro è alla Maker Faire Rome Si è aperta oggi, alla Fiera di Roma, Maker Faire Rome – The european edition, l’evento più importante a livello europeo dedicato all’innovazione tecnologica. Organizzato dalla Camera di commercio capitolina attraverso Innova Camera, la manifestazione si svolgerà da oggi fino al 20 ottobre su 100mila metri quadrati di area espositiva, dove troveranno spazio oltre mille progetti provenienti da più di 40 Paesi. Protagonisti assoluti i più giovani: tra i tanti ‘makers’, infatti, ci saranno anche 40 progetti ideati dagli studenti di tutta Europa.

Premiati a Roma studenti vincitori contest ‘Senza materie’

Sognano una scuola diversa capace di accogliere, sostenere e indirizzare. Una scuola del futuro non troppo lontana, che sia al passo con i temi e le interconnessioni attuali. Sono le studentesse e gli studenti che hanno partecipato al contest ‘Senza Materie’, promosso dall’Anp e dall’agenzia di stampa Dire. I vincitori sono stati premiati nel corso del convegno annuale dell’Anp. Ad aggiudicarsi il primo premio, ex equo, sono stati Paolo Ferrara del liceo ‘Palumbo’ di Brindisi e Giada Chiaschi e Claudia Feierbac del liceo ‘Benedetto da Norcia’ di Roma. Sul palco, i ragazzi hanno raccontato ai tanti dirigenti e docenti le loro idee. Non astratte, ma pratiche concrete e realizzabili.

Roma, all’ic Regina Elena la didattica del futuro è già realtà

Una scuola con classi aperte, senza distinzioni di sezione, con una didattica basata su livelli di apprendimento e interessi. Una scuola che accoglie i suoi alunni dalle 8 del mattino fino alle 18, con laboratori creativi e percorsi di grammatica emozionale. Non è un’utopia ma la sperimentazione già in atto nel plesso ‘Enrico Pestalozzi’ dell’istituto comprensivo ‘Regina Elena’ di Roma, dove a metà settembre è partito il progetto ‘Ce la possiamo fare’. Rossella Sonnino, dirigente scolastica dell’istituto, ha raccontato il progetto ai microfoni dell’agenzia di stampa Dire.

Sulmona teatro d’innovazione con Futura Italia

Futura Italia, il percorso di formazione e innovazione promosso dal Miur, ha fatto tappa a Sulmona, centro nevralgico d’Abruzzo e patria di Ovidio, non a caso il poeta delle Metamorfosi. Tema centrale della manifestazione è stata proprio la trasformazione e il cambiamento, ma anche l’innovazione e la didattica digitale del Piano Nazionale per la Scuola Digitale. Il centro storico di Sulmona, è diventato quindi il teatro dei vari percorsi innovativi che hanno visto protagonisti gli studenti della Regione Abruzzo.

Torino, docenti e studenti a confronto su ‘hate speech’

Hate speech, incitamento all’odio online, e come contrastarlo. Questi i temi del convegno che si è tenuto a Torino, nei locali del Gruppo Abele. Una giornata di riflessione e formazione promossa dall’associazione torinese Acmos per celebrare il suo ventesimo anno di attività, nell’ambito del progetto ‘Contro l’odio’, sviluppato in collaborazione con numerosi partner del mondo profit e no profit, tra cui le università di Torino e Bari e il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Dalle scuole:

Scuola dell’infanzia ‘Salvatore Nuvoletta’

A Casal di Principe inaugurata una scuola dell’infanzia sul terreno dei boss dei Casalesi.

Istituti di Caltagirone (CT)
Partita la macchina organizzativa in vista delle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale dei ragazzi.

Circolo Didattico ‘Fava’ di Mascalucia (CT)
Gli studenti impegnati nella tutela dell’ambiente diventano ‘I cavalieri verdi’.

Istituto Comprensivo ‘Garibaldi’ di Salemi
Un gruppo di studenti in Romania per lo scambio culturale con gli allievi degli altri paesi europei.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

18 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»