Scossa di magnitudo 3.3 alle pendici dell’Etna

Sisma localizzato a una profondità di nove chilometri, con epicentro tra i comuni di Milo, Sant'Alfio e Zafferana Etnea
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
PALERMO – Trema la terra in provincia di Catania: una scossa di terremoto magnitudo 3.3 si è verificata alle 3.06 del mattino a un chilometro da Milo, in provincia di Catania, alle pendici orientali dell’Etna. Il sisma è stato rilevato dalle apparecchiature dell’Ingv di Catania a una profondità di nove chilometri, con epicentro tra i comuni di Milo, Sant’Alfio e Zafferana Etnea. La scossa è stata avvertita anche in grossi centri del Catanese come Giarre e Acireale.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

18 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»