“Non riesco più a muovere la fronte”. Robbie Williams e quel botox di troppo

Robbie Williams botox di troppo su sua stessa ammissione. Il cantante ha confessato di aver fatto ricorso alla chirurgia estetica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

robbie williams botoxROMA – Robbie Williams botox di troppo su sua stessa ammissione. Il cantante, si sa, non ha mai avuto peli sulla lingua. E, così, ha confessato di aver fatto ricorso alla chirurgia estetica. Un piccolo intervento di stiramento di cui, forse, oggi non è più convinto. Il racconto al Daily Mail.

Robbie Williams botox di troppo: per colpa del filler “non riesco più a muovere la fronte”

Quarantadue anni e il terrore di invecchiare…male! L’ansia di tornare sotto i riflettori e il giudizio del pubblico. Tutti elementi che hanno portato Robbie a bussare alla porta del chirurgo estetico.

“Il mio cervello era intrappolato tra nevrosi, preoccupazioni e panico. Ogni volta che entravo in studio di registrazione venivo assalito da mille pensieri negativi. – ha spiegato il cantante. – Stai tornando, stai facendo un album, conviene che sia un successo, hai 42 anni, sei grasso, hai delle occhiaie cadenti, devi scrivere un ritornello ancora più grande”. Allora, dieta estrema con cui l’interprete di Feel ha perso 7 chili in una settimana. Poi, non ha potuto fare a meno del ritocchino.

“Sono ricorso ai filler e al botox e ho ritoccato anche il mento. Adesso, non riesco più a muovere la mia c***o di fronte”. Che Robbie Williams si sia pentito di quanto fatto? Probabile, l’unica cosa certa è che adesso il cantante spera che l’intervento sia reversibile. Nonostante le sue preoccupazioni ancora stabilmente presenti sul suo aspetto fisico, per Robbie è impossibile tornare indietro ma è certo che non si avvicinerà mai più allo studio del chirurgo.

Unico pensiero del cantante è il come back con “Heavy Entertainment Show”, in uscita il prossimo 4 novembre. Ecco il video del primo singolo “Party Like a Russian”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»