Lazio, Aurigemma contro il laboratorio d’analisi di Frascati. La replica dell’Asl: “Nessuna interruzione”

Il consigliere regionale del gruppo misto, ex Forza Italia, denuncia l'interruzione del servizio ma la Asl Roma 6 smentisce
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Un fiore all’occhiello come il laboratorio analisi di Frascati è stato chiuso e i prelievi dei cittadini dei castelli vengono trasferiti al Sant’Eugenio a Roma, con un notevole dispendio di risorse e con enormi problemi organizzativi. A quanto risulterebbe oggi, per la mancanza di un autista, i prelievi non sarebbero stati trasferiti al Sant’Eugenio (hub di riferimento) e sarebbero rimasti in sede”. Lo dichiara il consigliere regionale del Lazio Antonello Aurigemma, membro della commissione sanità.

“Qualora fosse vero- aggiunge Aurigemma- ne conseguirebbe il rischio, vista l’attesa, dell’affidabilità dell’esito delle analisi stesse. Se la notizia dovesse essere confermata, ci troveremmo di fronte all’ennesima dimostrazione di assoluta disorganizzazione dei vertici della Asl Rm6, che già si è contraddistinta per la sua incapacità, come il rischio chiusura del reparto pediatria di Anzio e la mancata programmazione nell’apertura del nuovo ospedale dei castelli di Ariccia, per la carenza di personale medico”.

“Presenteremo una interrogazione urgente- annuncia il consigliere del gruppo misto, già Forza Italia- per sapere per quanto altro tempo i cittadini di questa Asl dovranno convivere con l’incapacità di un direttore generale oramai privo di “freni inibitori””.

ASL ROMA 6: NESSUNA INTERRUZIONE LABORATORIO ANALISI FRASCATI

“Non c’è stata alcuna interruzione di servizio, questa mattina i cittadini non sono stati privati del servizio dei prelievi che ha avuto una parziale interruzione della durata di 30 minuti causata da un blocco informatico che ha coinvolto la Asl Roma 2 e la Asl Roma 6 per le prestazioni di medicina di laboratorio. Blocco che è stato risolto e al termine del quale le accettazioni presso il CUP di Frascati sono regolarmente riprese e terminate alle ore 10.15, in tempo utile per l’esecuzione dei prelievi di sangue e per il ritiro e il conferimento dei campioni al Laboratorio del Sant’Eugenio (Hub di riferimento). Presso l’ambulatorio prelievi di Frascati, in data odierna, sono state eseguite 92 accettazioni per prestazioni di medicina di laboratorio. Non corrisponde al vero inoltre la notizia in merito alla mancanza di un autista per il trasporto delle provette. Il trasportatore della ASL Roma 6 ha infatti regolarmente ritirato i campioni del secondo giro alle ore 11:45 assicurando il servizio”. Lo precisa in una nota la Asl Roma 6.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

18 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»