Roma, c’è l’identikit del giovane stupratore di Villa Borghese

Lla vittima tedesca di 57 anni ha descritto il suo aggressore alla Polizia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un giovane tra i 20 e i 25 anni, di carnagione chiara, con accento dell’est Europa. Questo il primo identikit fornito alla Polizia dalla donna che ha raccontato di essere stata stuprata la notte scorsa a Roma nel parco di Villa Borghese. Secondo quanto emerso finora, la 57enne tedesca ha riferito alla Polizia di vivere di elemosina e di recarsi ogni notte nel parco per dormire.

Ieri tra mezzanotte e l’una sarebbe stata avvicinata con una scusa dal giovane che, dopo averla rapinata di pochi euro, l’avrebbe violentata. I suoi ripetuti tentativi di liberarsi e una breve fuga avrebbero indotto l’uomo a legarla per poi abusare di lei una seconda volta.

Terminata la prolungata aggressione l’uomo si sarebbe dileguato, lasciando la vittima al suo destino. In stato confusionale la donna sarebbe quindi riuscita a slegarsi e avrebbe poi chiesto aiuto ad un taxi che percorreva viale Washington.

di Marco Agostini, giornalista professionista

LEGGI ANCHE: Donna di 57 anni violentata a Roma: un tassista la trova legata a un palo a Villa Borghese

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»