Onu, Trump all’attacco: “Debole e incompetente, bisogna cambiarla”

ROMA - L'Onu è "debole e
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – L’Onu è “debole e incompetente” e “concentrata sulla burocrazia anziché sulla gente”: lo ha detto oggi Donald Trump, durante un incontro promosso dal governo americano al Palazzo di Vetro di New York in coincidenza con l’avvio della 72esima sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Nel suo discorso, pronunciato con al fianco il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres, il presidente degli Stati Uniti ha anche definito “ingiusto” che Washington copra il 28,5 per cento delle spese di mantenimento delle missioni di peacekeeping internazionali.

Secondo Trump, rispetto all’Onu gli Stati membri dovrebbero assumere “una posizione coraggiosa” e “rompere con modalità del passato che non funzionano”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»