Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Nell’aula sociale degli operai Whirlpool di Napoli una messa contro le morti bianche in ricordo di Gino Strada

whirlpool_napoli_piazza plebiscito
La celebrazione si svolgerà sabato 21 agosto alle 18
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI –  Sabato 21 agosto, alle 18, ci sarà una santa messa nella aula sociale dei lavoratori della Whirlpool di Napoli insieme a don Peppino Gambardella e all’associazione “Legami di Solidarietà” per ricordare “le troppe vittime sui luoghi di lavoro che continuano a susseguirsi. I diritti dei lavoratori ancora non sono tutelati, ancora c’è tanto da fare”. L’auspicio delle tute blu Whirlpool è che “i diritti di tutti non siano i privilegi di pochi”. “Con queste parole – spiegano – dedicheremo anche la messa a chi ha sempre lottato per i diritti degli uomini, in preparazione della camera ardente di Gino Strada, ricorderemo chi ha messo la propria vita al servizio della giustizia sociale. Noi siamo mossi dagli stessi ideali di giustizia e quindi ricordavamo chi come noi prova a cambiare le cose e anche chi attraverso la negligenza di qualcuno continua ad essere vittima. Napoli non molla”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»