Coronavirus, dall’Oms un appello contro il “nazionalismo dei vaccini”

il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanita' (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus: "Nessuno e' al sicuro finche' non siamo tutti al sicuro"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Monito contro il “nazionalismo dei vaccini” e appello invece a “un’azione strategica e globale” contro il nuovo coronavirus: a lanciarli e’ stato oggi il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel corso di un punto stampa.

“Dobbiamo scongiurare un nazionalismo dei vaccini contro il Covid-19” ha detto Ghebreyesus. “Un’azione strategica e globale e’ effettivamente nell’interesse nazionale di tutti i Paesi: nessuno e’ al sicuro finche’ non siamo tutti al sicuro”.

In vista della messa a punto di un vaccino, il direttore ha riferito di aver inviato una lettera ai governi dei Paesi membri dell’Oms chiedendo di partecipare a sforzi multilaterali e condivisi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»