Bimbo morto a Siracusa, fermati la madre e il suo compagno

Il piccolo di 21 mesi era giunto in fin di vita ieri pomeriggio all'ospedale di Modica. I due sono accusati di maltrattamenti in famiglia e omicidio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – Due fermi per la morte del piccolo di 21 mesi originario di Rosolini, in provincia di Siracusa. Il piccolo era giunto in fin di vita ieri pomeriggio all’ospedale di Modica, nel Ragusano, ma per lui non c’e’ stato nulla da fare nonostante i tentativi dei medici di rianimarlo. La polizia ha fermato la madre del bambino, una 23enne, e il compagno, un 32enne: sono accusati di maltrattamenti in famiglia e omicidio. I medici hanno riscontrato ecchimosi in varie parti del corpo del bambino e da qui le indagini degli agenti del commissariato di Modica, coordinate dalla procura di Siracusa competente per territorio. I due sono stati ascoltati in commissariato per tutta la notte e alla fine la decisione di procedere con il fermo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»