Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Balotelli torna in Italia? La Sarnese lo chiama: vieni a giocare con noi

“Caro Balotelli, la Sarnese ti offre la possibilità di ripartire dal Calcio dilettantistico e di dimostrare una volta per tutte che sei un vero campione"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

balotelliROMA – “Caro Balotelli, vieni a giocare alla Sarnese”. È il senso della lettera aperta scritta da Francesco Origo, presidente dalla società dilettantistica della Sarnese, squadra campana. Il calciatore attraverso ormai da tempo un periodo complicato, anche nel suo club, il Liverpool.

IL TESTO DELLA LETTERA

“Caro Balotelli, la Sarnese ti offre la possibilità di ripartire dal Calcio dilettantistico e di dimostrare una volta per tutte che sei un vero campione: da Sarno la chance per ricordare i valori del calcio puro, dei sacrifici, del fairplay e dello spirito di squadra. Tutti valori che sono il baluardo dei granata- si legge nella lettera, pubblicata anche sulla pagina Facebook della squadra- Noi possiamo risvegliare le tue doti calcistiche e rivalutare la tua immagine di grande sportivo; vieni a giocare a Sarno, ti aspettiamo” con queste parole il presidente della Polisportiva Sarnese, Francesco Origo, invita il super campione Mario Balotelli, dopo le difficoltà che sta riscontrando nell’ottenere un ingaggio – come da notizie riportate sui principali quotidiani sportivi – in squadre importanti di serie A”.

E ancora: “Crediamo che per Mario Balotelli, ripartire dal calcio dilettantistico in una società come la Polisportiva Sarnese, possa essere un’occasione unica. La nostra società infatti nello scorso campionato ha vinto il premio “Fair play” del proprio girone e anche il premio “Giovani D valore”: il nostro è un progetto che punta sui giovani e sulla loro formazione prima personale e poi sportiva. Per questo motivo abbiamo deciso di puntare su un giovane fuoriclasse dalle doti inestimabili e preziose come Mario Balotelli, se vorrà accettare la nostra sfida: un campione in campo ma che forse, in questa fase della sua carriera, ha bisogno di ricordare a sé stesso e, agli altri, l’importanza dei valori del calcio anche al di fuori del terreno di gioco” dichiara Francesco Origo.

“Mario Balotelli potrebbe insegnare tanto ai nostri giovani calciatori in campo, loro invece potrebbero trasferirgli il senso dei sacrifici che quotidianamente affrontano per lavorare/studiare e giocare al calcio, lo sport che amano. Balotelli è un fuoriclasse, un giovane dalla tecnica e la velocità invidiabili: ha un tiro potente e preciso, fisicità e carattere in campo, è da sempre giudicato a ragione uno dei migliori calciatori d’Italia e non solo. L’invito è aperto a Mario Balotelli: Sarno potrebbe essere per lui una grande opportunità per dimostrare il suo valore umano, rivalutare la propria immagine e regalare al nostro club un grande onore che la città merita, soprattutto dopo 90 anni di orgogliosa presenza negli scenari calcistici nazionali”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»