hamburger menu

A Fermignano terminati i lavori di messa in sicurezza della strada del Furlo: pronta la riapertura

Enel Green Power Italia ha terminato i lavori nella parete rocciosa sovrastante la ex Strada Flaminia. Aguzzi: "Sarà fruibile nel cuore della stagione estiva"

fermignano_strada_marche
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ANCONA – In linea con i tempi stabiliti, sono terminati i lavori a cura di Enel Green Power Italia per la messa in sicurezza della parete rocciosa sovrastante la ex Strada Flaminia, in località Gola del Furlo, nel comune di Fermignano. Il cantiere dei lavori, avviato agli inizi di marzo a seguito di un Protocollo d’intesa tra Enel Green Power, Provincia di Pesaro e Urbino, Comune di Fermignano, Ente Parco, con il patrocinio della Regione Marche, si è concluso in circa quattro mesi, grazie alla sinergia tra tutte le parti per il completamento dell’opera.

La Strada del Furlo verrà ufficialmente riaperta nei prossimi giorni, subito dopo l’installazione delle apparecchiature di monitoraggio che consentiranno alla Provincia di Pesaro e Urbino di operare il controllo permanente e il rilievo di eventuali micro sposamenti sulla parete rocciosa. Grazie al proficuo lavoro di collaborazione tra Regione Marche, Enel Green Power Italia, Provincia di Pesaro e Urbino, Comune di Fermignano, Unione Montana Alta Valle del Metauro, la strada del Furlo tornerà fruibile nel cuore della stagione estiva per consentire la ripresa delle attività turistiche e commerciali e ridare slancio alle attività.

“Ringrazio – ha dichiarato l’assessore regionale alla Difesa del Suolo Stefano Aguzzi – tutte le parti coinvolte per il grande lavoro di squadra fatto in questi mesi e, in particolare, Enel Green Power che con solerzia ed efficacia ha eseguito il piano dei lavori, rispettando i tempi condivisi e garantendo, in questo modo, la fruizione della stagione turistica per tutte le attività commerciali, penalizzate per la chiusura di questo tratto di strada importante per il turismo”.

“Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato Angelo Guastadisegni, responsabile Enel Green Power Italia Centro Sud – per la fine di questi importanti lavori che ci hanno visto in prima linea nell’attuazione del progetto e nella sua esecuzione. Abbiamo collaborato, in maniera proficua, con il territorio e con la Regione Marche, ponendoci come obiettivo primario la salvaguardia di questa stagione estiva per tutte le attività commerciali che vivono di turismo, soprattutto durante questo periodo in piena sicurezza”. La Strada del Furlo verrà ufficialmente inaugurata entro la prossima settimana con una serie di eventi e iniziative dedicate.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-07-18T11:26:12+02:00