Acquaroli contro Zingaretti: “Lo querelo per diffamazione”

Secondo il candidato di Fdi in corsa per la presidenza della Regione Marche, il segretario del Pd "racconta menzogne"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ANCONA – “Ho dato mandato ai miei legali di querelare per diffamazione il segretario del Pd Nicola Zingaretti. Ogni giorno continua a raccontare menzogne sul mio conto, dichiarando che avrei ‘organizzato iniziative per ricordare la marcia su Roma’, segno che non abbia alcuna idea di cosa stia parlando. Lo sfido a dimostrare quanto sostiene di fronte ai giudici in tribunale. Ora basta”. Così, in una nota, il deputato di Fratelli d’Italia Francesco Acquaroli, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Marche, risponde al segretario dem Nicola Zingaretti intervenuto oggi al congresso regionale del Pd in Sicilia.

Il riferimento è alla cena organizzata ad Acquasanta Terme il 28 ottobre, nel giorno dell’anniversario della marcia su Roma, a cui partecipò lo stesso deputato. Acquaroli prese le distanze dall’evento in particolare dalla grafica del menù realizzato per la cena che presentava chiari riferimenti al fascismo e da eventuali richiami nostalgici dell’iniziativa.

LEGGI ANCHE: Cena fascista ad Ascoli, il sindaco si smarca: “Io? Non c’ero”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

18 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»