Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Inchiesta Sanità in Basilicata, sit in contro Pittella: “T’n’aia sci”

Il M5s lucano ha organizzato un presidio davanti al palazzo della Regione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

POTENZA – Marcello Pittella “T’n’aia sci”, ovvero “Te ne devi andare” in dialetto potentino. E’ lo slogan pronunciato e affisso sul cancello della Regione Basilicata dai pentastellati lucani che animano un presidio dinnanzi il palazzo dove si svolge la riunione del Consiglio regionale sul cui tavolo c’è la mozione di sfiducia dei consiglieri di opposizione contro il governatore per la sua implicazione nei fatti dell’inchiesta giudiziaria sulla Sanità. Proprio ieri, per Pittella, è arrivata la conferma da parte del gip della misura degli arresti domiciliari, in seguito all’arresto con le  accuse di abuso d’ufficio e falso.

La protesta è stata guidata dai due consiglieri regionali Gianni Perrino e Gianni Leggieri e dal capogruppo dei 5 Stelle al Comune di Potenza, Savino Giannizzari. Nel corso del presidio anche un flash mob animato da una cinquantina di penstastellati che invocano l’immediato scioglimento dell’assemblea regionale per svolgere subito le elezioni, altrimenti previste per novembre.


Leggi anche:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»