Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Allarme della Dia: Immigrazione clandestina è un business per le mafie

Lo sottolineala la relazione semestrale della Dia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina è uno dei  principali e più remunerativi business criminali“: lo sottolinea la Relazione semestrale della Dia, spiegando che su questo terreno le organizzazioni criminali straniere e quelle italiane formano
alleanze.

“Nelle regioni del sud Italia i gruppi stranieri agiscono,  tendenzialmente, con l’assenso delle organizzazioni mafiose autoctone” e collaborano “su piani paritetici”. I migranti vengono poi
avviati alla prostituzione, al lavoro nero con il caporalato, allo spaccio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»