NEWS:

Scoperta nel napoletano piantagione di “Purple weed”: cos’è la marijuana viola tanto cara alla generazione Z

Il ritrovamento, e il successivo arresto di un 68enne, è giunto a seguito di un'operazione di controllo in quella che viene chiamata la "Giamaica italiana"

Pubblicato:18-06-2024 10:56
Ultimo aggiornamento:18-06-2024 13:27
Autore:

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

NAPOLI – Piantine di “purple weed”, chiamata anche “purple haze”, la marijuana viola, sono state individuate dai carabinieri sui Monti Lattari, nel napoletano, grazie all’uso di droni. Piccole, probabilmente appena piantate e lontane dal produrre germogli, spiegano i militari in una nota, le piantine di questa varietà sono il segno di un cambiamento nelle produzioni dei narcotrafficanti. La marijuana viola, infatti, è “tanto cara alla generazione Z” ma “è ancora più pericolosa di quella tradizionale”.

COS’È LA “PURPLE WEED”

La “purple weed” nasce tra gli Anni 60 e 70. Ha effetti psichedelici superiori alla normale marijuana perché contine maggiore concentrazione di THC, il tetra-idro-cannabinolo. La “purple weed” è stata cantata persino da Jimi Hendrix che ha intitolato un suo brano proprio “Purple haze”.

LA GIAMAICA ITALIANA

Alla scoperta della “purple weed” sui Monti Lattari si è giunti nel corso di un’operazione di controllo e monitoraggio dei carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia che, con l’arrivo dell’estate, studiano ogni “cambiamento della vegetazione” in quella che viene chiamata la “Giamaica italiana”. Grazie all’osservazione con i droni è stato “arrestato Catello Battimello, 68enne di Sant’Antonio Abate già noto alle forze dell’ordine e con precedenti specifici”.


ARRESTATO UN 68ENNE CHE HA CERCATO DI FUGGIRE

I militari avevano “adocchiato la zona e previsto un servizio ad hoc”. L’arrivo dell’uomo ha sbloccato l’operazione con l’intervento dei militari. Il 68enne non si è arreso cercando di sfuggire mimetizzandosi nella vegetazione ma il drone è riuscito ad individuarlo permettendone l’arresto.

Le perquisizioni estese nell’area hanno permesso di rinvenire e sequestrare 15 piante da un 1,80 metri in perfetta fioritura. Dai controlli, poi, il rinvenimento della nuova marijuana viola.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy