hamburger menu

A Trieste è tempo di Boramata: 150 girandole in piazza per celebrare il vento

Storie e curiosità sul Bora sono state raccolte in podcast da scaricare su Spotify fino al 20 giugno

18-06-2021 13:47
boramata girandole trieste per bora
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

TRIESTE – Piazza Unità d’Italia, il cuore di Trieste, colorata da 150 girandole. È Boramata, al via questa mattina, la sesta edizione della festa dedicata al vento caratteristico della città, la Bora. Fino a domenica 20 giugno l’evento proporrà podcast da scaricare su Spotify, per scoprire storie e curiosità sulle raffiche che spesso sferzano il litorale.

La manifestazione è organizzata dalla Prandicom e dall’Associazione Museo della Bora, in collaborazione con il Comune di Trieste e con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia. “La narrazione dei podcast- spiega Rino Lombardi, direttore del Museo- è nata dalla convinzione che la Bora può essere una straordinaria guida della città, con un linguaggio fresco e coinvolgente, scopriamo luoghi diversi di Trieste esplorandone storie, episodi e valorizzandone l’appeal. E lo facciamo- aggiunge- in compagnia dei triestini, per rendere questo racconto ancora più autentico e vero”.

Ad accompagnare l’evento le immancabili girandole, diventate nel corso degli anni un’installazione-simbolo di Boramata, che come sempre a conclusione dell’iniziativa verranno vendute, con il ricavato donato ad Abc, Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo onlus.

LEGGI ANCHE: Ecco le terne di finalisti per il Premio giornalistico internazionale Luchetta

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2021-06-18T13:47:26+02:00