Giornata mondiale del rifugiato, domani webinar dell’Università Tor Vergata su nuove sfide

Il momento di studio e dibattito si concentrerà sulla condizione di fragilità e marginalità in cui vive chi fugge da fame, violenze e guerre
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Domani 19 giugno a partire dalle 17 si svolgera’ la conferenza sulla ‘Giornata mondiale del rifugiato’, organizzata dal Centro di Ricerche Economiche e Giuridiche (Creg) dell’Universita’ degli Studi di Roma ‘Tor Vergata‘. Il momento di studio e dibattito, alla vigilia della Giornata internazionale di sabato, si concentrera’ sulla condizione dei rifugiati nel mondo: l’emergenza mondiale, evidenziano gli organizzatori, ha ancora una volta messo in luce la fragilita’ e la marginalita’ in cui vive chi fugge da fame, violenze e guerre, nonche’ la discriminazione con cui sono affrontati i problemi che li riguardano.

Di recente, nel corso della pandemia di Covid-19, gli Stati hanno affrontato la questione dei rifugiati dal punto di vista prettamente sanitario, sebbene la chiusura delle frontiere e l’imposizione di quarantene si sia tramutato in molti luoghi in vere e proprie detenzioni, oppure abbia creato situazioni di indigenza e vulnerabilita’ ulteriore. La situazione di irregolarita’ di molti richiedenti asilo poi ha creato altri allarmi sanitari, determinati dal fatto che i rifugiati vivono in condizioni precarie, dove spesso i servizi igienico-sanitari sono carenti o assenti. Difficile quindi tracciare gli eventuali casi di contagio, sia a causa dei numeri elevati, sia perche’ spesso i rifugiati sono irreperibili sul territorio.

Nel corso dell’evento interverranno: Enzo Rossi, presidente del Creg; Sandra Zampa, sottosegretario al ministero della Salute; Paolo Iafrate, avvocato, docente presso l’Universita’ ‘Tor Vergata’; Franco Pittau, presidente onorario del Centro Studi e Ricerche ‘Idos’; Claudio Paravati, direttore della rivista ‘Confronti’; Nadan Petrovic, docente di Strategie per la Cooperazione presso l’Universita’ ‘La Sapienza’ di Roma; Sandra Abbondandolo, del gruppo lavoro Creg e tutrice volontaria minori stranieri non accompagnati; Barbara Costa, tutrice volontaria minori stranieri non accompagnati; Enrica Graverini, della Commissione Famiglia dell’Ordine degli Avvocati di Roma. Renderanno poi la loro testimonianza Armando Iafrate, presidente Cooperativa ‘La Speranza’; Andrea De Rossi, avvocato immigrazionista; Ruggero Apruzzese, della cooperativa ‘Prassi e ricerca’. Partecipera’ inoltre Mohamed Hanout, giornalista ‘Stampa estera’. Modera l’incontro Alessandra Fabbretti, giornalista dell’agenzia Dire.

L’incontro si potra’ seguire sulla pagina Facebook del Creg e dell’agenzia Dire, oppure ci si puo’ collegare alla piattaforma Google Meet.

LEGGI ANCHE: Hong Kong, il piano di Taiwan per accogliere i rifugiati politici

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

18 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»