La Ferrari riparte e Leclerc ‘sveglia’ Maranello con il rombo della Sf100

Ferrrari Maranello
Il pilota stamattina è uscito dall’officina Classiche- proprio dal cancello da cui passò Enzo- e ha fatto un giro per Maranello. Riparte così la stagione di Formula 1 della scuderia Ferrari
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MODENA – Con il rombo della SF1000 guidata da Charles Leclerc che risuona a Maranello, è ripartita la stagione di Formula 1 della scuderia Ferrari. A tre mesi e mezzo dall’ultima giornata di test sulla pista di Barcellona, 110 giorni fa, è stato riacceso il motore della SF1000 che si è mossa partendo dall’officina Classiche, nel cuore della stabilimento storico di Maranello, proprio dove un tempo anche il reparto corse aveva la propria sede. Il pilota monegasco, dunque, è uscito dallo stesso cancello che Enzo Ferrari varcò nella giornata del 12 marzo 1947 con la prima vettura che portava il suo nome: la 125 S.

Leclerc ha proseguito nel suo percorso sfilando davanti al museo di Maranello, altra meta fondamentale degli appassionati nella quale è possibile ammirare alcune delle più belle Ferrari costruite dall’azienda in 73 anni di storia. Leclerc, il primo pilota dell’era moderna ad aver guidato una vettura di Formula 1 sulle strade di Maranello, ha concluso la propria esibizione imboccando via Gilles Villeneuve e dirigendosi alla pista di Fiorano, che ha tenuto a battesimo tutte le Ferrari stradali dal 1972. Il tutto verso il 3 luglio, quando in chiave ‘ripartenza’ si terranno le prime prove libere del gran premio d’Austria.

Il video postato su Twitter dalla FanPage di Charles Leclerc:

. @Charles_Leclerc driving the SF1000 in Maranello today

: nicola_marcia21#F1 #Charles16 pic.twitter.com/XINjIX2qEa

— Charles Leclerc Fan Page (@LeclercNews) June 18, 2020

Commenta lo stesso Leclerc: “Non sono uno che ama alzarsi dal letto all’alba ma questa mattina c’era un ottimo motivo per farlo. Forse abbiamo svegliato qualcuno ma è stato bello guidare sulle strade di Maranello la SF1000. È stata una grande emozione poter tornare in macchina oggi e soprattutto farlo su un tracciato così particolare. Rientrare nell’abitacolo mi ha fatto sentire come essere di nuovo a casa”. Aggiunge il pilota: “Ci è sembrato un modo bello e divertente per dire che siamo pronti a tornare in pista. Adesso non vedo l’ora di poter guidare la SF1000 in Austria”.

Good morning Maranello !
Sorry if I woke you up this morning, I was just going to work pic.twitter.com/IHj5o5RLlY

— Charles Leclerc (@Charles_Leclerc) June 18, 2020

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»