fbpx

Tg Pediatria, edizione del 18 giugno 2020

INFANZIA, ZAMPA: SUBITO CONFERENZA E TAVOLO INTERMINISTERIALE

“Nei prossimi giorni proporrò alle ministre Bonetti e Azzolina una conferenza nazionale sull’infanzia da realizzare subito. Bisogna guardare ai diritti di bambini e adolescenti attraverso un investimento sulle famiglie, sulla scuola e sul doposcuola, mettendo in campo tutte le figure che servono: educatori ed esperti, come anche gli assistenti sociali, per un’integrazione socio-sanitaria che sia forte. Bisogna fare in fretta”. A dirlo è Sandra Zampa, sottosegretaria alla Salute con delega alla Salute Mentale e alla Salute in Infanzia e Adolescenza.

STUDIO GASLINI: AUMENTO DISTURBI SONNO E ANSIA IN LOCKDOWN

Disturbi del sonno, attacchi d’ansia, aumento dell’irritabilità: questi i sintomi più frequenti di cui hanno sofferto bambini e adolescenti durante l’isolamento dovuto all’emergenza Coronavirus in Italia. Lo evidenzia l’indagine ‘Impatto psicologico e comportamentale sui bambini delle famiglie in Italia’ durante il lockdown. A illustrare i principali risultati è Paolo Petralia, direttore generale dell’Ircss Gaslini di Genova.

FAMILY ACT, SIP: BEN VENGA PER TAMPONARE SCENARI GRAVI DI DENATALITÀ

“Ben venga il Family Act per cercare di tamponare una situazione, quella della denatalità nel nostro Paese, che ha tutti i presupposti per essere molto grave”. Lo dichiara Rino Agostiniani, vicepresidente Sip, che apre una riflessione sugli scenari demografici e sul Ddl delega della ministra della Famiglia e delle Pari Opportunità, Elena Bonetti.

ASMA GRAVE, SIMRI: IMPATTA SU QUALITÀ DI VITA ADOLESCENTI

“L’asma grave ha un significativo impatto sulla qualità di vita degli adolescenti che tendono a rifiutare l’idea di essere ‘malati’, nascondendo la propria condizione per timore di essere allontanati dalla cerchia di amici o conoscenti”. Lo dichiara Giorgio Piacentini, presidente nazionale Simri, evidenziando i percorsi effettuati e le nuove cure per la gestione della malattia nei ragazzi.

ESTATE, SIPPS: SÌ A SOCIALIZZAZIONE BIMBI CON RISPETTO REGOLE

“In estate per i più piccoli è fondamentale socializzare, mantenere i rapporti di amicizia con i coetanei e scoprirne di nuovi. Ma anche nei luoghi di vacanza e in spiaggia bisogna sempre rispettare le norme anti contagio. Nei centri estivi, se si svolgono giochi che non possono garantire un’adeguata distanza tra i bambini, è giusto far indossare loro le mascherine”. Lo dichiara Giuseppe Di Mauro, presidente Sipps, che ribadisce l’importanza della vaccinazione antinfluenzale al rientro dalle vacanze.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

18 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»