Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Muscarà sull’incontro per l’alleanza M5s-Pd a Napoli: “Azioni furbastre da ‘4 amici al bar'”

marì muscarà-m5s
La consigliera regionale del Movimento 5 Stelle in Campania esprime le sue perplessità in merito all'incontro tra alcuni deputati M5s e i vertici locali del Pd, riunitisi ieri in un bar di Posillipo per rinsaldare l'alleanza in vista delle prossime elezioni comunali
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI –  “Per me sono 4 amici al bar, come ha detto ieri il consigliere comunale Matteo Brambilla. Questi signori, nostri portavoce, anzi eletti perché non possiamo chiamarli più portavoce, si sono autoconvocati in un bar e hanno deciso senza che ci fosse una delega, senza coinvolgere la comunità, senza parlare con i consiglieri comunali. Invece, è da otto mesi che a Napoli si lavora con gli attivisti per la formazione di un programma”. Lo dice la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle in Campania Marì Muscarà che ha espresso le sue perplessità in merito all’incontro tra alcuni deputati M5s e i vertici locali del Pd, riunitisi ieri in un bar di Posillipo per rinsaldare l’alleanza in vista delle prossime elezioni comunali. Alla capogruppo in Consiglio Valeria Ciarambino, che ha ricordato come ad agosto gli attivisti si siano espressi a favore delle alleanze, Muscarà ricorda che “quanto deciso da Vito Crimi è stato considerato inesistente. Il 14 agosto ha partecipato alla consultazione il 17% degli iscritti a Rousseau e il 40% ha detto no. Sono azioni furbastre per non far partecipare la base e calare il nome dall’alto”.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Comunali Napoli, Ciarambino (M5s): “Parte l’alleanza con il Pd”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»