VIDEO | ‘Ido con voi’ stimola i bimbi sulle attività grosso motorie

Paola Mossuto, neuropsicomotricista dell'Istituto di Ortofonologia (IdO), illustra dei giochi che si possono fare con un nastro adesivo di carta per stimolare l'equilibrio dei bambini
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Le abilita’ grosso motorie riguardano tutte le abilita’ richieste per controllare i muscoli piu’ grandi di braccia, gambe e tronco. Permettono di camminare, correre e realizzare movimenti coordinati. Per migliorare quelle del bambino e stimolare il suo equilibrio si possono fare dei giochi utilizzando un nastro adesivo di carta”. A esporli e’ Paola Mossuto, neuropsicomotricista dell’Istituto di Ortofonologia (IdO), in un video sul canale Youtube, nell’ambito dello sportello ‘IdO con Voi’.

Ponendo a terra una striscia di adesivo di carta– prosegue- si potra’ chiedere ai bimbi di camminare in equilibrio, stando attenti a non cadere da una parte o dall’altra. Si puo’ chiedere ancora di provare a camminare sulle punte, oppure sui talloni, fingendo di stare un po’ sui carboni ardenti. Si puo’ andare sullo skate cercando di incrociare i piedi una volta avanti e una volta dietro. Andare all’indietro– conclude- e’ poi molto importante per il controllo visivo”.

L’equipe multidisciplinare dell’IdO offre in questo periodo di emergenza delle consulenze gratuite e mette a disposizione numerosi video tutorial per le famiglie di bambini e ragazzi affetti da disturbi globali e specifici dello sviluppo, disagio scolastico e psicologico, attraverso lo sportello ‘IdO con voi’ attivato nell’ambito della task force del Ministero dell’Istruzione in collaborazione con la Societa’ italiana di Pediatria (Sip). Per avere maggiori informazioni e’ possibile scrivere all’indirizzo [email protected] o tramite Whatsapp o sms al numero: +393450391519.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

18 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»