Lutto nel cinema europeo, è morto Michel Piccoli

Aveva 94 anni. Attore, regista, produttore, ha lavorato con i piu' grandi registi europei
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Si è spento oggi all’età di 94 l’attore, produttore e regista Michel Piccoli. Grande protagonista del cinema francese, ha lavorato con alcuni dei più famosi registi della Novelle Vague e non solo: da Luis Buñuel a Claude Sautet, da Marco Ferreri e Nanni Moretti, in tanti lo hanno diretto in quella che e’ stata una lunga e proficua carriera.  Tra loro anche Jean Renoir (French Cancan) quando era appena ventenne. Quindi il surrealista Luis Buñuel, con il quale collabora per quasi vent’anni. E ancora Jean Luc Godard (‘Il disprezzo’), Alain Resnais (‘La guerra è finita’), senza dimenticare le pellicole dei registi italiani, come ‘Grande Abbuffata’ di Marco Ferreri. Quindi Salto nel vuoto’ nel 1980, di Marco Bellocchio, con il quale si aggiudica la Palma d’oro a Cannes. Nel 2011 infine viene diretto da Nanni Moretti in ‘Habemus Papam‘, dove interpreta un neo-eletto pontefice che fugge via, per paura dell’incarico appena assegnatogli. Interpretazione che gli valso il David di Donatello come miglior attore protagonista.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

18 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»