Fase 2, Decaro dal barbiere: “Mi ero abituato a somigliare a Napo orso capo”

Lo scrive sui social il sindaco di Bari, Antonio Decaro, che oggi per la ripartenza è andato dal suo barbiere di fiducia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – “Oggi Bari torna a essere una città aperta. Buona fortuna a noi tutti”. Lo scrive sui social il sindaco di Bari, Antonio Decaro, che oggi per la ripartenza è andato dal suo barbiere di fiducia.

“Stamattina – spiega – Mino mi ha tagliato i capelli. Come fa ormai da tanti anni e come faceva suo padre quando ero piccolo. Eravamo entrambi emozionati, come il primo giorno di scuola – racconta il primo cittadino -. Io un po’ mi ero abituato ai capelli gonfi ma lui ha voluto tagliarli tutti perché sembravo Napo orso capo quello dei cartoni animati. Da oggi tante attività torneranno a lavorare e a vivere. Non sarà facile abituarci alle nuove regole e alle misure di sicurezza ma è importante, per noi clienti e per gli esercenti, rispettarle. Sempre”.

LEGGI ANCHE: VIDEO | A Bari fedeli in Basilica alle 7:30 per la prima messa della Fase 2


Eravamo entrambi emozionati, come il primo giorno di scuola

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»