Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Congresso sip, Corsello: Pediatra strategico per prevenzione; Bambino Gesù, attrezzature robotiche per terapie

Edizione del 18 maggio 2018
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

CONGRESSO SIP, CORSELLO: PEDIATRA STRATEGICO PER PREVENZIONE

“Il ruolo della pediatria nel settore della prevenzione e’ strategico”. Lo afferma Giovanni Corsello, past president della Societa’ italiana di pediatria, che il 15 giugno interverrà al 74esimo congresso di Pediatria a Roma, con una lezione magistrale sul tema ‘Pediatria e prevenzione. Una lunga strada in comune’. Alla Dire Corsello riassume così il senso della sua relazione.

AL BAMBINO GESÙ ATTREZZATURE ROBOTICHE PER RIABILITAZIONE

Sono in dotazione nella sede di Santa Marinella dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma nuove attrezzature di tipo robotico per migliorare le performance nel campo della riabilitazione infantile. I piccoli pazienti, provenienti da tutta Italia, vivono il momento riabilitativo come un gioco e una sfida, confrontandosi con il loro avatar. Questa modalità, altamente motivante, è un derivato dello studio delle neuroscienze applicate al campo riabilitativo. Per approfondire l’argomento, la Dire ha intervistato Enrico Castelli, responsabile dell’Unità di Neuroriabilitazione del Bambino Gesù.

MALATTIE GENETICHE, COMPRESI MECCANISMI RESPONSABILI

“Ad oggi sono stati compresi tutti i meccanismi responsabili delle malattie genetiche o a larga componente genetica. Il primo viene fuori dalle mutazioni trasmesse dai genitori (le mutazioni segreganti)”. Lo spiega Bruno Dallapiccola, direttore scientifico dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesu’ di Roma. In una intervista della Dire il medico genetista entra nel dettaglio.

ORTOPEDIA, CON SITOP FORMAZIONE E SINERGIE TRA OPERATORI

Formazione a tutto campo per i pediatri nell’ambito dell’ortopedia e della traumatologia, con sinergie tra gli operatori che ruotano attorno al bambino: ortopedici, pediatri, neonatologi e fisiatri. È l’obiettivo della Societa’ italiana di ortopedia e traumatologia pediatrica, illustrato alla Dire dal past president Gaetano Pagnotta.

ASMA, 1 BAMBINO SU 2 NON E’ SOTTO CONTROLLO

“Nel 55% dei bambini asmatici l’asma non e’ controllata o e’ solo parzialmente controllata”. È quanto emerge dal primo studio della Siaip sul controllo dell’asma in eta’ pediatrica, condotto su 13 centri allergologici, dal titolo “ControL’Asma”. La ricerca è stata presentata al Congresso della Siaip, in corso a Milano.  “L’asma colpisce il 12% dei bambini- hanno sottolineato gli esperti- e il 14% degli adolescenti, ma troppe volte non e’ controllata e molto spesso i genitori non ne sono consapevoli. Le principali cause dello scarso controllo dell’asma pediatrico sono i timori, spesso ingiustificati, degli effetti collaterali dei farmaci, le interruzioni del trattamento senza consultare il medico, il mancato riconoscimento dei sintomi ed errori nella somministrazione della terapia”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»