Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Con il nuovo Google Earth la Terra non ha più segreti

Dopo due anni di silenzio Big G rilascia la nuova versione per Pc e Android
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

nuovo Google EarthROMA – L’attesa è finita, Big G ha rilasciato la nuova versione di Google Earth per togliere alla Terra qualunque segreto. Ogni angolo sarà visitabile e ogni storia vivibile stando comodamente seduti in poltrona.

Nuovo Google Earth versione 9.0.3.59

Ci sono voluti due anni di lavoro ma, finalmente, la nuova versione di Google Earth è disponibile. Su Pc e Android il programma è pronto a far “navigare” milioni di utenti alla scoperta del Pianeta Terra. Molte le novità della versione 9.0.3.59. Oltre all’immaginabile aggiornamento di fotografie e mappe, anche in 3D, la vera sorpresa si chiama Voyager. Funzione, questa, nata in collaborazione con la BBC Earth.

Nuovo Google Earth ecco Voyager funzione per veri “esploratori”

Voyager ovvero storie da vivere per conoscere il mondo con l’ausilio di bellissimi documentari. Al momento sono 50 quelli disponibili ma, ogni settimana, Google aggiungerà nuove esplorazioni. L’Africa, il Grand Canyon e le civiltà scomparse non avranno più segreti. Viaggi spettacolari tra le bellezze naturali e quelle culturali, queste ultime affidate alla funzione “This is Home”. Tra le novità presenti su Google Earth 9.0.3.59 anche il tasto “Mi sento fortunato”. Ogni giorno una scoperta diverse tra le 20.000 località curate da Google.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»