Verso l’Earth Day. A Roma è festa per grandi e piccoli

Sul palco sono state premiate le scuole che hanno partecipato al concorso promosso da Earth Day Italia, Cittadinanzattiva e l'assessorato alla scuola di Roma Capitale. A condurre la premiazione Carolina Rey, presentatrice di Rai Gulp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

earth_day_roma_galoppatoioROMA  – Al via le iniziative per la giornata della terra. In occasionee dell’Earth Day, celebrato in tutto il mondo, anche in Italia sono in programmazione eventi e manifestazioni per sensibilizzare al rispetto dell’ambiente e a ricordare che serve l’impegno di tutti per salvare il pianeta. Il via ufficiale al galoppatoio di Villa Borghese a Roma dove e’ stato allestito un villaggio della sostenibilita’. Tante attivita’ per adulti e bambini, ma e’ soprattutto ai giovani che le iniziative sono rivolte: oltre le attivita’ sportive, tanti i laboratori pensati per loro. Sul palco sono state premiate le scuole che hanno partecipato al concorso promosso da Earth Day Italia, Cittadinanzattiva e l’assessorato alla scuola di Roma Capitale. A condurre la premiazione Carolina Rey, presentatrice di Rai Gulp, che ai microfoni di Diregiovani.it ha ricordato il suo impegno per far capire ai ragazzi e ai bambini quanto sia importante una sana alimentazione e un corretto stile di vita. Dal palco Pierluigi Sassi di Earth Day Italia – insieme a Edi la mascotte della giornata per la terra – ha raccontato che gli istituti scolastici premiati sono stati scelti tra i tanti che hanno realizzato progetti dedicati al cibo, all’alimentazione e ad uno stile di vita sano.

A salire sul palco la scuola per l’infanzia Santa Caterina, la primaria ‘Ada Tagliacozzo’ e l’istituto salesiano per la scuola secondaria di I grado. Intorno al palco oltre ai furgoni dello Street food, due aree sportive, un’area yoga, il planetario gonfiabile allestito dall’Inaf, il gioco dell’oca di Cittadinanzattiva, un piccolo mercato di campagna amica di Coldiretti e tra le altre attivita’ anche quella organizzata da Indire nell’ambito del ‘memory safe’ progetto per promuovere una cultura del sicurezza nelle scuole.

“Dopo la raccolta delle buone pratiche gia’ realizzate quest’anno partira’ un bando per le scuole. Qui oggi – raccontano dall’Indire – facciamo alcuni giochi con i ragazzi per farli riflettere sulla percezione del pericolo e della sicurezza. É una buona occasione per poter far conoscere questo progetto in un contesto dedicato alla sostenibilita’ che non e’ lontana come si potrebbe pensare ma al contrario ne e’ parte integrante”. A partire dal pomeriggio fino a notte agli eventi in programma si aggiungera’ il concerto per la terra che vedra’ diversi artisti alternarsi sul palco.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»