Papa Francesco: “La mancanza di lavoro è un grido di dolore”

ROMA - "Il lavoro si distingue per il
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Papa FrancescoROMA – “Il lavoro si distingue per il suo legame con la dignita’ delle persone con la possibilitadi crearsi un’esistenza libera e dignitosa”. Cosi’ Papa Francesco nel discorso in occasione della visita di Stato del presidente della Repubblica Sergio Mattarella in Vaticano.

“In special modo la carenza di lavoro per i giovani- aggiunge Bergoglio- diventa un grido di dolore che interpella i pubblici poteri” perche’ “si compia ogni sforzo per porvi rimedio dando alla soluzione di questo problema la giusta priorita’”. Ognuno dice il pontefice deve fare in modo che “le giovani generazioni abbiano la possibilita’ di programmare il loro futuro affrancandosi dalla precarieta’”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»