Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Lazio, edizione del 18 marzo 2021

In questa edizione: trentacinque centri vaccinali fermi e 20mila dosi non somministrate nel Lazio; passa all'antiterrorismo della Procura di Roma l'indagine per incendio doloso all'Istituto superiore di Sanità
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VACCINO, D’AMATO: 35 HUB BLOCCATI NEL LAZIO, 20MILA DOSI FERME

Trentacinque centri vaccinali fermi e 20mila dosi non somministrate. Ecco le conseguenze nel Lazio dello stop al vaccino AstraZeneca. L’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, ha sottolineato che “oggi ricordiamo in maniera solenne le vittime del Covid, ma per vincere questa guerra abbiamo bisogno dei vaccini”. In attesa che l’Ema sblocchi il siero anglosvedese, la Regione si prepara ad avviare la fase 2 della campagna vaccinale. Tra le novità l’apertura dell’area delle Vele di Calatrava a Tor Vergata dove i cittadini potranno vaccinarsi in pochi minuti senza scendere dall’auto.

INCENDIO A PORTONE ISS, INDAGINE PASSA A PM ANTITERRORISMO

Passa all’antiterrorismo della Procura di Roma l’indagine per incendio doloso aggravato sulle fiamme che domenica sera hanno avvolto il portone dell’Istituto superiore di Sanità. La decisione del procuratore Michele Prestipino è conseguenza della rivendicazione dell’attentato da parte della galassia anarchica, in una lettera inviata ieri al portale roundrobin.info. Sul documento i carabinieri del Ros hanno inviato a piazzale
Clodio una annotazione in cui si fa riferimento anche ad alcune
minacce giunte nei mesi scorsi all’Istituto.

SEZZE, CORRUZIONE E DISTRUZIONE CADAVERI AL CIMITERO: 11 ARRESTI

Distruzione e sottrazione di cadavere, ma anche corruzione e peculato. Sono alcuni dei reati contestati dal Tribunale di Latina a 11 persone arrestate questa mattina dai Carabinieri nell’ambito dell’operazione “Omnia 19”, scaturita da un’indagine della Procura pontina iniziata due anni fa. Tra gli altri è finito in manette il custode del cimitero di Sezze, accusato di avere preso denaro in cambio delle sepolture e di lavori edilizi già pagati dal Comune. Ma il quadro emerso è ancora più inquietante: tra minacce e tentate violenze non c’era alcun rispetto per i morti.

ROMA, DOMANI ORCHESTRA TEATRO OPERA PER LA PRIMA VOLTA AL MAXXI

Sulle note di Igor Stravinskij domani l’orchestra del Teatro dell’Opera di Roma si esibirà per la prima volta al Maxxi. Il concerto è dedicato al compositore russo a 50 anni dalla sua scomparsa e sarà trasmesso gratuitamente in streaming dalle 20.00 sui canali YouTube dell’Opera e del Maxxi e successivamente su Rai Radio 3. Il maestro Daniele Gatti guiderà l’orchestra in un contesto unico, tra gli spazi espositivi della mostra “Senzamargine” dell’artista Mario Schifano.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»