Tg Cultura, edizione del 18 marzo 2021

In questa edizione di parla di: Piano nazionale di ripresa e resilienza; il Dante di Andrea del Castagno; la Certosa di Trisulti; il Premio Nazionale del Paesaggio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NEL PNRR 5,6 MILIARDI DI EURO PER LA CULTURA

Digitalizzazione, valorizzazione dei borghi e del patrimonio rurale e accessibilità ai luoghi della cultura. E poi la sicurezza antisismica nei luoghi di culto, il potenziamento di Cinecittà e un piano per i grandi attrattori culturali e turistici. Il ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha delineato i punti cardine del suo comparto da inserire nel Piano nazionale di ripresa e resilienza. Tolto il turismo, passato a un ministero autonomo, il dicastero di Franceschini ha a disposizione 5 miliardi e 600 milioni di euro. “Una parte importante”, ha spiegato il ministro.

IL DANTE DI ANDREA DEL CASTAGNO RESTAURATO E ‘RINGIOVANITO’

Il ritratto di Dante del pittore del Rinascimento toscano Andrea del Castagno, custodito dalla Galleria degli Uffizi, ritrova la sua naturale giovinezza grazie al restauro dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze. L’affresco – uno dei più noti volti dell’Alighieri nella storia dell’arte – presentava in origine un’immagine serena e pacata del poeta, ma l’offuscamento dei colori aveva avuto l’effetto di invecchiare il volto di Dante. Tornato al suo aspetto originario, il ritratto ora sarà esposto nella grande mostra di Forlì dedicata al Sommo poeta.

I SOVRANISTI DI STEVE BANNON VIA DALLA CERTOSA DI TRISULTI

L’associazione Dignitatis Humanae Institute dovrà lasciare la Certosa di Trisulti. Il Consiglio di Stato ha infatti ribaltato la sentenza del Tar di Latina e ha accolto il ricorso del ministero dei Beni culturali, che aveva annullato la concessione per mancanza dei requisiti richiesti dal bando. L’associazione sostenuta dal sovranista Steve Bannon si era opposta al Tribunale amministrativo, che aveva accolto l’istanza. I giudici di Palazzo Spada hanno invece annullato la concessione in via definitiva, lasciando libera l’abbazia in provincia di Frosinone.

A BERGAMO IL PREMIO NAZIONALE DEL PAESAGGIO

La Fondazione Misericordia Maggiore di Bergamo, con il progetto ‘La biodiversità dentro la città – la Valle d’Astino di Bergamo’, è la vincitrice della Premio Nazionale del Paesaggio. Lo ha annunciato il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, che ha ricordato come la tutela del paesaggio sia “uno dei settori su cui l’Italia è più avanti di molti altri Paesi”. Il progetto, selezionato tra 96 proposte, costituirà la candidatura italiana alla VII edizione del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»