Governo, Zingaretti: “Salvini leader forte ma ora sia coerente”

"Non si può ricominciare con una battuta al giorno". E sul governo draghi il segretario del Pd aggiunge: "Una bella sfida per la politica, la vivo come stimolo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Salvini? È un leader politico forte con le sue idee, che combatte come combattiamo tutti. A lui l’ho detto: ora serve coerenza, non si può ricominciare con una battuta al giorno”. Così Nicola Zingaretti a ‘Oggi è un altro giorno’ su RaiUno.

ZINGARETTI: “ESECUTIVO DRAGHI BELLA SFIDA PER LA POLITICA

“Penso che questo voto di fiducia sia una grande occasione per l’Italia. Non sarà semplice stare insieme a chi è alternativo a noi, ma è una bella sfida per la politica, la vivo come stimolo”.

ZINGARETTI: “PD SE ISOLATO PERDE, DEVE PREOCCUPARSI DI STARE CON ALTRI”

“Un PD isolato e senza alleanze è perdente. Nel 2018 avevo preso un partito sconfitto, isolato e marginale, oggi è un partito più centrale con una rete di alleanze. Un partito come il PD deve avere una sua identità, ma anche preoccuparsi di stare insieme ad altri”. Il Pd è l’unico partito italiano che in tutti gli organismi ha rispettato la parità di genere e che ha posto al presidente Draghi la necessità di un piano sull’occupazione femminile. Mi fa piacere che Draghi lo abbia ribadito”.

ZINGARETTI: “GUALTIERI CANDIDATO SINDACO? LO DECIDERANNO LUI E LA CITTÀ”

“Gualtieri candidato sindaco a Roma? Lo deciderà Roma e lo deciderà Gualtieri”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»