VIDEO| Sardine, Santori: Il duello Conte-Renzi ha distaccato la cittadinanza dalla politica”

"Questa è la soluzione per regalare il paese a Salvini", sostiene il leader delle Sardine a Napoli nel corso di un evento a piazza Dante
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Il duello Conte-Renzi ” è uno dei motivi per cui la cittadinanza si è scollegata, distaccata e scollata dalla politica perchè invece di parlare di tematiche si parla di lotte di potere, di sgambetti, di strategie e questa è la migliore soluzione per regalare il paese a Salvini”. Lo sostiene il leader delle Sardine Mattia Santori da Napoli nel corso di un evento a piazza Dante.

“Questa – sottolinea – è proprio la ricetta base per regalare il Paese a Salvini o a chi per lui, al primo populista che arriva e la butta sui migranti e va a vincere perchè tanto di là – conclude Santori – non si capisce qual è il contenuto“.

SANTORI: “TERRITORI AUTONOMI NEL PORTARE AVANTI IDEE”

“Oggi abbiamo spiegato nell’assemblea della Campania, come abbiamo spiegato in altre regioni, che le regioni e i territori sono completamente autonomi nel portare avanti le idee delle Sardine”

Dal coordinamento nazionale da Bologna – spiega – stiamo semplicemente lavorando sulla struttura organizzativa, ma non siamo noi a dare la linea: questa piazza è organizzata dalle Sardine di Napoli e la vertenza della Whirlpool è stata organizzata da loro quindi è giusto che ognuno segua i temi e le modalità che sembrano più opportune”. Sarà invece nazionale l’evento dei prossimi 14 e 15 marzo dove, aggiunge Santori, “ci sarà da una parte l’assemblea delle sardine verso il futuro e dall’altra un grande evento nazionale sulle periferie”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»