Cimo conferma lo sciopero dopo l’incontro con il ministro Lorenzin

"In quale caso lo sciopero potrebbe saltare? Solo se Renzi ci dicesse che ci da' i soldi per il contratto"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

medici

ROMA – “Il clima della riunione e’ stato buono, ma confermiamo lo sciopero”. Cosi’ Riccardo Cassi, presidente Cimo, al termine della riunione con il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che oggi ha convocato i sindacati dei medici presso il dicastero. “In quale caso lo sciopero potrebbe saltare? Solo se Renzi- ha risposto Cassi ai giornalisti- ci dicesse che ci da’ i soldi per il contratto”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»