Bertolaso meteora e Salvini affossa il centrodestra a Roma

Il nome per il Campidoglio lo aveva tirato fuori Silvio Berlusconi: Guido Bertolaso. Ma il leader del Carroccio frena subito, specie dopo le uscite dell'ex della Protezione civile sui rom...
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

rom-termini-650x274 (1)

ROMA  –  Mesi di discussione tra le forze del centrodestra e alla fine era toccato a Berlusconi tirar fuori il nome da candidare a sindaco di Roma: Guido Bertolaso, l’ex capo della Protezione civile, uomo buono per tutte le stagioni e per tutti i disastri. Ma è bastata una frase di Bertolaso sui Rom (“vessati“) a far cadere l’appoggio del leader leghista Matteo Salvini. Che i campi Rom li vorrebbe spazzar via a colpi di ruspa. Per non parlare di Roma ladrona. “Bertolaso- ha detto Salvini- e’ il candidato che ci e’ stato proposto, abbiamo detto di si’, ma io non l’ho ancora incontrato. E tra il si’ della Lega e le elezioni ci sono i cittadini romani: li ascolteremo e poi decideremo, in base a quello che ci diranno ci sara’ il nostro giudizio finale. Non accettiamo pacchetti chiusi”.

Le frasi sui “rom vessati- dice in una conferenza stampa al Senato- me le sarei aspettate piu’ da Vendola che dal candidato del centrodestra. E poi le parole su Rutelli, sul Pd… la sua partenza non e’ stata il massimo per la Lega“. La partita quindi, chiedono i giornalisti, e’ ancora aperta? “Tutte le partite sono sempre aperte”, risponde Salvini. Apriti cielo: Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, appresa la novella ha fatto subito sapere che non parteciperà al pranzo con Silvio e Matteo. E il candidato Marchini, l’escluso, gongola e li aspetta sulla riva del fiume.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»