NEWS:

Arresto Rizzi, Salvini: “Se qualcuno nel nome della Lega si è arricchito, prima dei giudici i calci in culo li tiro io”

"Se ci sono elementi denaro e altri fatti oggettivi non difendo nessuno, puo' anche essere anche mio fratello"

Pubblicato:18-02-2016 10:10
Ultimo aggiornamento:16-12-2020 21:59

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

salvini alla dire (7)

Se ci sono elementi denaro e altri fatti oggettivi non difendo nessuno, puo’ anche essere anche mio fratello. Se qualcun nel nome della Lega si è arricchito prima dei giudici i calci in culo li tiro. Prima dei giudici arrivo io”. Lo dice Matteo Salvini, segretario della lega nord, ospite di ‘Coffee break’ su La7, sull’inchiesta che ha portato  all’arresto del consigliere regionale lombardo del Carroccio  Fabio Rizzi.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy