hamburger menu

Roberta Metsola è la nuova presidente dell’Europarlamento

Maltese, appartiene alla schiera dei Popolari. Succede a David Sassoli: "Il primo obiettivo è raccogliere la sua eredità"

18/01/2022
ROBERTA METSOLA

di Alessio Pisanò

BRUXELLES – La maltese popolare Roberta Metsola è stata eletta presidente del Parlamento europeo alla prima votazione con 458 voti su 690′ votanti. Metsola incassa la fiducia del proprio gruppo politico Ppe, dei socialisti S&D e dei liberali. Metsola succede a David Sassoli, morto la scorsa settimana all’età di 65 anni, alla guida dell’Eurocamera.

LEGGI ANCHE: L’ultimo messaggio di Sassoli all’Europa: “Nessuno è sicuro da solo”

LE PRIME PAROLE DI METSOLA

Questo Parlamento dirà di no a tutti coloro che minacciano la democrazia, lo stato di diritto, la libertà di espressione, i diritti fondamentali, a chi prende di mira le donne e nega i diritti delle persone Lgbt“. Queste le parole di Roberta Metsola subito dopo la votazione del Parlamento europeo che l’ha eletta presidente per i prossimi due anni e mezzo. “La prima cosa che vorrei fare, come presidente, è raccogliere l’eredità che ci ha lasciato David Sassoli; David era un combattente per l’Europa, per noi, per questo Parlamento”, ha esordito l’eurodeputata maltese che sarà la prima donna alla guida dell’Eurocamera dopo vent’anni. “Il nostro deve essere un Parlamento più forte e più diverso. Il nostro impegno a una maggiore diversità, una maggiore uguaglianza di genere e difesa dei diritti delle donne deve essere rafforzato”, ha detto Metsola.

LEGGI ANCHE: Chi è Roberta Metsola: favorevole ai diritti di donne e Lgbtqi+, ma contraria all’aborto

GLI AUGURI DI MATTARELLA

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato alla neoeletta presidente del Parlamento Europeo, Roberta Metsola, il seguente messaggio: “In occasione della sua elezione alla presidenza del Parlamento Europeo le giungano le più sincere congratulazioni e vivissimi auguri di successo nello svolgimento dell’alto incarico che le è stato affidato. L’Italia guarda con immutata fiducia al ruolo centrale, insostituibile, che l’Assemblea di Strasburgo svolge nel processo di integrazione continentale. Apice del dibattito politico europeo, sotto la sua guida il Parlamento – ne sono certo – continuerà ad adoperarsi affinché i più alti ideali comuni trovino concrete applicazioni al servizio dei cittadini dell’Unione. In questo spirito, e nel ricordo del compianto presidente Sassoli, le rinnovo cordiali felicitazioni e le porgo i miei migliori auguri di buon compleanno”, dato che Metsola è stata eletta nel giorno del suo 43esimo compleanno.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-01-18T17:39:56+02:00