Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Zingaretti: “Da Renzi errore, porte aperte a chi vota la fiducia”

nicola zingaretti
"Una cosa è chiedere di cambiare per costruire, altra cosa è distruggere", commenta il segretario del Pd Nicola Zingaretti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Per Italia viva la porta è aperta o chiusa? “Questo lo sa Matteo Renzi. Ha fatto un errore, ha prodotto una ferita, una lacerazione, una rottura, in queste ore ancora lo sta rivendicando come un atto compiuto”, ma “a mio giudizio è un errore compiuto”. Nicola Zingaretti, segretario Pd, lo ha detto ieri a a Live non è la D’Urso su Canale 5. “Quindi vedremo”, dice Zingaretti, ma la porta “è aperta alle persone che vogliono dare una speranza a questo Paese e votando la fiducia a questo governo ci permettono di andare avanti“.

“MI FIDO DI CONTE”

Si fida di Giuseppe Conte? “Sì, assolutamente sì”, semmai “se dovessi fargli una critica è di aver capito troppo tardi che bisognava muoversi rispetto alle esigenze che venivano dalle domande della politica, degli alleati, e glielo abbiamo anche detto, alla luce del sole”. Però “una cosa è chiedere di cambiare per costruire, altra cosa è distruggere”, dice Zingaretti.

LEGGI ANCHE: Governo, Renzi: “L’obiettivo non è cacciare Conte, ma non votiamo la fiducia”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»