Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sms della Lega ai cittadini di Castenaso, Cathy La Torre: “Pronta la denuncia al Garante della Privacy”

Sono già "oltre 40" i cittadini che hanno scritto all'avvocato segnalandole di aver ricevuto sms elettorali in vista delle regionali del 26 gennaio da parte della Lega
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Sono già “oltre 40” i cittadini, in gran parte di Castenaso, paese alle porte di Bologna, ma alcuni anche residenti nel capoluogo emiliano, che hanno scritto all’avvocato Cathy La Torre segnalandole di aver ricevuto sms (e, in alcuni casi, delle e-mail) elettorali in vista delle regionali del 26 gennaio da parte della Lega, pur non avendo rilasciato alcun consenso per ricevere messaggi del genere. Lo denuncia, in un post su Facebook, la stessa La Torre, annunciando “una gigantesca segnalazione al Garante della Privacy” su questa vicenda.

Parlando alla ‘Dire’, la legale fa sapere che sono, appunto, oltre 40 le segnalazioni che le sono arrivate nel giro di pochi minuti, spiegando nel suo post, corredato da uno screenshot in cui si vede il messaggio ‘incriminato’, che “questi cittadini si stanno chiedendo come la Lega sia in possesso dei loro numeri, dato che non gli risulta di aver rilasciato alcun consenso per ricevere messaggi elettorali e inviti al voto”. Da qui la decisione di “raccogliere uno per uno questi messaggi per farne una gigantesca segnalazione al Garante della Privacy”, e se “la Lega e Lucia Borgonzoni hanno ottenuto questi numeri in modo lecito- scrive La Torre- non avranno alcun problema a dimostrarlo”. In caso contrario, chiosa la legale, se dovesse emergere che c’è stato un furto di dati “ci troveremmo di fronte a un illecito gravissimo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»