Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Manovra, Catalfo: “In arrivo pacchetto di aiuti per le partite Iva”

"Oltre ad un ammortizzatore sociale, stanzieremo un miliardo di euro che nel 2021 esonererà in tutto o in parte dal pagamento dei contributi previdenziali", dice la ministra del Lavoro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, ha insediato oggi il Tavolo tecnico di confronto permanente sul lavoro autonomo previsto dalla legge 81/2017, a cui hanno partecipato i sindacati e le principali organizzazioni di rappresentanza. Il confronto avviato ha l’obiettivo di analizzare in maniera specifica le esigenze dei lavoratori autonomi, le cui difficolta’ sono state evidenziate dall’emergenza Covid, per individuare gli strumenti piu’ adatti ad assicurare anche a loro le necessarie tutele. “Da parte del Ministero del Lavoro e del Governo- dice Catalfo al termine del tavolo- vi e’ la massima attenzione ai lavoratori autonomi e ai liberi professionisti. Nella legge di Bilancio ci saranno degli interventi in loro favore: oltre ad un ammortizzatore sociale che va nella direzione indicata dalla commissione di esperti da me nominata per arrivare ad una riforma del sistema, stanzieremo un miliardo di euro che nel 2021 esonerera’ in tutto o in parte dal pagamento dei contributi previdenziali i lavoratori autonomi e i professionisti, ordinisti e non, piu’ colpiti dalla pandemia“. Il confronto avviato oggi proseguira’ con dei tavoli tematici, da quello sull’equo compenso a quello sulla formazione fino a quello per interventi in favore di donne e giovani. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»