VIDEO | É campana la preside più giovane d’Italia

Maria Luisa D'Onofrio, 31 anni, dirige l'Istituto comprensivo 2 Nord di Sassuolo (Modena) ed è stata premiata nella sede del Consiglio regionale della Campania
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Credo molto nella scuola, credo molto nelle istituzioni scolastiche e credo che la formazione dei ragazzi sia la leva strategica per la crescita di ogni Regione e quindi dell’Italia. Mi sento molto vicina ai miei studenti e a tutti quelli del Paese che stanno cercando di avanzare dal punto di vista delle carriere scolastiche ed universitarie. Spero di essere un esempio positivo per tanti giovani come me”. Così Maria Luisa D’Onofrio, la 31enne irpina dirigente scolastica più giovane d’Italia alla guida dell’istituto comprensivo 2 Nord di Sassuolo (Modena), nel corso della sua premiazione in Consiglio regionale della Campania nell’ambito di “Giovani eccellenze campane 2019 ed eccellenza per i giovani campani 2019″.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

17 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»